Credit Plan Condominium – Credito condominio

RICHIEDI MAGGIORI INFO

ASSIX, sensibile alle tematiche ambientali, ha avviato un importante progetto in tema di riqualificazione energetica degli edifici ed efficientamento degli impianti: Credit Plan Condominium

Grazie alla collaborazione con Banca Reale, ASSIX ha creato un team dedicato di Specialist, in grado di offrire a Privati ed Imprese soluzioni finanziarie innovative per il settore del real estate, anche ricorrendo agli incentivi fiscali previsti dalla normativa vigente: Bonus Facciate (90%) – Ecosismabonus (85%-75%) – Ecobonus (75%-50%).

Con questa iniziativa, ASSIX ha l’obiettivo di ridurre i consumi energetici delle famiglie, grazie ad una gamma di prodotti di credito realizzati per sostenere spese straordinarie di ristrutturazione ed efficientamento, che possano usufruire di importanti detrazioni fiscali ovvero della cessione del credito d’imposta. In questo modo i Clienti di ASSIX possono affrontare spese anche impegnative per migliorare le proprie abitazioni e, nel contempo, conseguire un risparmio tangibile ed immediato.

COME?

Credit Plan Condominium permette ai Condòmini di esaminare tutte le opportunità finanziarie e fiscali connesse ad interventi di riqualificazione, efficientamento energetico, manutenzione straordinaria e innovazione dei Condomìni.
Credit Plan Condominium si pone l’obiettivo di rispondere alle esigenze di credito e di protezione dei Condòmini, chiamati in Assemblea ad approvare importanti lavori di manutenzione straordinaria, quali ristrutturazioni dell’edificio e/o adeguamento degli impianti condominiali.
Credit Plan Condominium consente ai Condòmini la possibilità di rateizzare le loro quote pro-capite di spese straordinarie e, in questo modo, poter avviare velocemente lavori spesso necessari e urgenti. I singoli Condòmini beneficiano non solo del risparmio energetico e della valorizzazione dell’immobile, ma anche dei bonus, incentivi e detrazioni fiscali derivanti dall’intervento di efficientamento, grazie ai quali gli stessi Condòmini riducono le loro spese annue di gestione e possono arrivare a ripagare anche totalmente le rate del finanziamento al Condominio.
Credit Plan Condominium si propone di aggregare, in base alle rispettive competenze tecniche, Imprese e Tecnici Professionisti già inseriti in progetti di riqualificazione ed efficientamento di edifici condominiali e nella valorizzazione di immobili.

Finanziamento YouGo! Condominio

Finanziamento YouGo! Condominio è un finanziamento chirografario di Banca Reale, di durata massima fino a 10 anni, concesso dalla stessa all’Ente di Gestione Condominio, previa regolare delibera approvata in Assemblea Straordinaria dai Condòmini con le maggioranze richieste.

Proteggi Condominio Ristrutturazioni

La polizza Proteggi Condominio Ristrutturazioni tutela tutti i Condòmini per i rispettivi millesimi in caso di difficoltà dovute a eventi non controllabili: decesso per infortunio, invalidità permanente totale da infortunio o malattia, perdita di impiego per i lavoratori dipendenti, riduzione del reddito per oltre il 50% per i lavoratori autonomi ed i liberi professionisti, ricovero ospedaliero.

A CHI È RIVOLTO CREDIT PLAN CONDOMINIUM?

Condòmini

Condòmini

Offre ai Condòmini un finanziamento collettivo dal rapido iter istruttorio, a condizioni e tasso particolarmente vantaggiosi.

  • facilita l’accesso al credito, in quanto vengono esaminati i bilanci e valutata la capacità di rimborso dell’Ente di Gestione Condomìnio e non dei singoli Condòmini
  • nessuna garanzia accessoria e/o fidejussoria personale
  • dilaziona le spese straordinarie del Condomìnio in rate sostenibili per il bilancio famigliare
  • consente impegni di spesa programmati e certi
  • usufruisce delle detrazioni e dei bonus fiscali
  • adegua l’immobile condominiale alle normative di settore, al fine di conservare e/o migliorare il suo valore di mercato
  • può avvalersi delle coperture della “Polizza CPI Condominio“, creata appositamente per tutelare dagli eventi straordinari non solo il singolo Condòmino, bensì tutti i Condòmini che hanno contratto impegni finanziari con il finanziamento YouGo! Condominio; una copertura assicurativa sulle rate da pagare non solo per sé, ma anche verso tutti gli altri Condòmini
amministratore_condominio

Amministratori

Offre agli Amministratori di Condomìnio i fondi necessari ad avviare lavori straordinari, spesso obbligatori e urgenti, nei Condomìni che gestiscono.

  • dispone delle risorse necessarie per effettuare i lavori
  • pianifica gli interventi di riqualificazione
  • genera economie di scala, potendo accorpare più opere in un unico intervento, con conseguenti risparmi sui lavori da eseguire e minori disagi per i Condòmini
  • riduce il rischio di insolvenza all’interno dei Condomìni da lui amministrati
  • può promuovere interventi che portino ad un sensibile miglioramento del comfort abitativo ed a un significativo risparmio energetico per i Condomìni che amministra
  • può acquisire la gestione di nuovi Condomìni
Imprese appaltatrici

Imprese appaltatrici

Consente alle Imprese appaltatrici di presentare insieme sia il preventivo lavori, che la soluzione finanziaria per dilazionarne il pagamento.

  • dispone di pagamenti certi e pianificati dai SAL, superando così il problema della sua bancabilità
  • non utilizza le proprie linee di credito, migliorando i suoi ratios aziendali
  • può investire per acquisire nuovi appalti e lavori
  • elimina qualsiasi rischio di insolvenza per interventi su Condomìni
  • aumenta la propria competitività offrendo condizioni più vantaggiose
  • si differenzia dalle altre Imprese concorrenti
tecnici professionisti e progettisti

Tecnici Professionisti

Uniscono l’accesso al credito ai loro progetti rivolti alla riduzione dei consumi ed all’adeguamento antisismico dei Condomìni.

  • facilitano la realizzazione dei loro progetti, potendo contare su specifici finanziamenti
  • supportano più efficacemente il Condomìnio nell’avvio dei lavori da loro progettati
  • possono ampliare la loro offerta tecnica ai Condomìni
  • sono garantiti nei pagamenti dei loro compensi, in quanto si possono finanziare anche i costi accessori: es. parcelle del Tecnico Progettista e del Direttore Lavori, fattura del Tecnico Certificatore che ha elaborato la diagnosi energetica, etc.
societa energia

Società di energia e gas

Consente ai Condòmini di finanziare anche la quota di Spese straordinarie “non cedibili” (dal 15% al 30%) e le opere con detrazione fiscale al 50%.

  • offre la cessione del credito d’imposta ai Condòmini, abbinando il finanziamento per la quota di Spese straordinarie “non cedibili” (dal 15% al 30%)
  • consente ai Condòmini di finanziare anche le Spese straordinarie con detrazione fiscale al 50%
  • se la cessione del credito d’imposta avviene con il “metodo indiretto”, offre all’Impresa appaltatrice la possibilità di ricorrere a più linee di finanziamento, in attesa della esigibilità del credito d’imposta nei Cassetti Fiscali dei Condòmini.

BONUS, INCENTIVI E DETRAZIONI FISCALI

Sismabonus

BONUS FACCIATE 2020

Spese sostenute dal contribuente relative agli interventi finalizzati al recupero o restauro della facciata degli edifici condominiali esistenti, ivi inclusi la pulitura o la tinteggiatura esterna.
Qualora i lavori riguardino interventi termicamente influenti o interessino il ripristino degli intonaci per almeno il 10% della superficie disperdente lorda complessiva dell’edificio, devono essere rispettati i requisiti minimi di isolamento termico dettati dal decreto ministeriale 26 giugno 2015 e 11 marzo 2008.
Utilizzabile esclusivamente per interventi sulle strutture opache della facciata, su balconi o su ornamenti e fregi.

DURATA TEMPORALE
Fino al 31 dicembre 2020.

AGEVOLAZIONE
Detrazione fiscale pari al 90% delle spese sostenute ripartita in 10 quote annuali di pari importo.

IMPORTO MASSIMO IN DETRAZIONE
Non è stabilito né un limite massimo di detrazione, né un limite massimo di spesa ammissibile.
La detrazione, pertanto, spetta nella misura del 90%, calcolata sull’intera spesa sostenuta ed effettivamente rimasta a carico.

DETTAGLI DEL PROVVEDIMENTO

  • E’ applicabile anche alla sola pulitura o tinteggiatura delle facciate; per lavori termicamente influenti o che prevedono interventi sull’intonaco per una percentuale superiore al 10% della superficie disperdente lorda complessiva dell’edificio, è necessario che siano soddisfatti i requisiti minimi del DM 26 giugno 2015 e 11 marzo 2018.
  • Gli edifici devono essere ubicati nella zona A o B dei centri urbani ai sensi del decreto del Ministro dei lavori pubblici 2 aprile 1968, n. 1444.
  • Se non è previsto anche il miglioramento dell’efficienza energetica dell’involucro non vi è alcun incremento della classe energetica dell’edificio, quindi nessun risparmio energetico e nessuna diminuzione dei costi in bolletta.
  • Non si può usufruire dello “sconto in fattura”, anticipato dal fornitore che ha effettuato gli interventi.
  • Non si può usufruire della cessione del credito d’imposta ai propri fornitori di beni e servizi.
  • La spesa complessiva per i lavori eseguiti va pagata per intero e successivamente si applica la detrazione fiscale.
  • In caso di incapienza fiscale si perde la detrazione.
Ecosismabonus Ecobonus condominio

ECOSISMABONUS

Spese sostenute dal Condòmino per realizzare interventi coordinati di riqualificazione energetica e diminuzione del rischio sismico delle parti comuni degli edifici condominiali, nelle zone sismiche 1, 2 e 3.

DURATA TEMPORALE
Fino al 31 dicembre 2021.

AGEVOLAZIONE

  • Detrazione fiscale pari al 80% con passaggio a 1 classe inferiore di rischio sismico.
  • Detrazione fiscale pari al 85% con passaggio a 2 classi inferiori di rischio sismico.

Ripartita in 10 quote annuali di pari importo a partire dall’anno di sostenimento delle spese.

IMPORTO MASSIMO IN DETRAZIONE
136.000,00 euro per unità immobiliare.

DETTAGLI DEL PROVVEDIMENTO

  • I lavori, per la parte energetica, devono essere eseguiti in accordo a quanto prescritto nei DM del 26 giugno 2015, Requisiti Minimi.
  • L’intervento sull’involucro dell’edificio garantisce il miglioramento della classe energetica.
  • Incremento del valore patrimoniale dell’immobile.
  • Riduzione dei consumi e delle bollette energetiche fino al 50% in funzione della tipologia di intervento effettuato.
  • Riduzione delle emissioni inquinanti in ambiente.
  • Si può usufruire della cessione del credito d’imposta ai propri fornitori di beni e servizi (º).

(º) I Condòmini pagano soltanto la quota lavori residua, al netto del loro credito d’imposta, che sarà ceduto all’Impresa appaltatrice.

Ecosismabonus Ecobonus condominio

SISMABONUS

Spese sostenute dal Condòmino per realizzare interventi antisismici nei Condomìni, con particolare riguardo all’esecuzione delle opere per la messa in sicurezza statica degli edifici, nelle zone sismiche 1, 2 e 3.

DURATA TEMPORALE
Fino al 31 dicembre 2021.

AGEVOLAZIONE
Negli edifici plurifamiliari, a seconda del risultato ottenuto con l’esecuzione dei lavori, della zona sismica in cui si trova l’immobile e della tipologia di edificio, sono concesse detrazioni differenti:

  • Detrazione fiscale pari al 75%, nel caso di passaggio a una classe di rischio inferiore.
  • Detrazione fiscale pari al 85%, quando si passa a due classi di rischio inferiori.

Ripartita in 5 quote annuali di pari importo a partire dall’anno di sostenimento delle spese.

IMPORTO MASSIMO IN DETRAZIONE
96.000,00 euro per unità immobiliare.

DETTAGLI DEL PROVVEDIMENTO

  • Incremento del valore patrimoniale dell’immobile.
  • Si può usufruire della cessione del credito d’imposta ai propri fornitori di beni e servizi.
  • Non è possibile usufruire dello sconto in fattura.
Ecobonus Condominio

ECOBONUS CONDOMINI

Spese sostenute dal Condòmino per gli interventi di riqualificazione energetica del Condomìnio esistente: interessa le parti comuni dell’involucro edilizio, impianti, serramenti, infissi e schermature solari.

DURATA TEMPORALE
Fino al 31 dicembre 2021.

AGEVOLAZIONE
Fino al 75% dei costi sostenuti (dipende dalla tipologia di intervento) ripartita in 10 quote annuali di pari importo a partire dall’anno di sostenimento delle spese.

IMPORTO MASSIMO IN DETRAZIONE
40.000,00 euro per unità immobiliare.

DETTAGLI DEL PROVVEDIMENTO

  • I lavori devono essere eseguiti in accordo a quanto prescritto nei DM del 26 giugno 2015, Requisiti Minimi.
  • L’intervento sull’involucro dell’edificio garantisce il miglioramento della classe energetica.
  • Incremento del valore patrimoniale dell’immobile.
  • Riduzione dei consumi e delle bollette energetiche fino al 50% in funzione della tipologia di intervento effettuato.
  • Riduzione delle emissioni inquinanti in ambiente.
  • E’ possibile usufruire dello sconto in fattura, anticipato dal fornitore che ha effettuato gli interventi (*).
  • Si può usufruire della cessione del credito d’imposta ai propri fornitori di beni e servizi (º).

(*) Unicamente per gli interventi di ristrutturazione importante di primo livello definiti dal DM 26 giugno 2015, “intervento che, oltre a interessare l’involucro edilizio con un’incidenza superiore al 50 per cento della superficie disperdente lorda complessiva dell’edificio, comprende anche la ristrutturazione dell’impianto termico per il servizio di climatizzazione invernale e/o estiva asservito all’intero edificio” ed esclusivamente per importo dei lavori pari o superiore a 200.000 euro.
(º) I Condòmini pagano soltanto la quota lavori residua, al netto del loro credito d’imposta, che sarà ceduto all’Impresa appaltatrice.

sconto in fattura

SCONTO IN FATTURA

Nella Legge di Bilancio 2020 è prevista la possibilità di avvalersi dello “sconto in fattura” unicamente per gli interventi di riqualificazione energetica (Ecobonus) di importo pari o superiore a 200.000 euro, effettuati sulle parti comuni di edifici condominiali.

Gli interventi per i quali è possibile optare per lo “sconto in fattura” dovranno essere:

  • di importo pari o superiore a 200.000 euro;
  • effettuati sulle parti comuni di edifici condominiali;
  • qualificati come ristrutturazioni importanti di primo livello, vale a dire quelli in cui venga interessato l’involucro edilizio con un’incidenza superiore al 50% della superficie disperdente lorda complessiva dell’edificio e che interessino l’impianto termico per il servizio di climatizzazione invernale e/o estiva asservito all’intero edificio.

A quale categoria appartieni?

Credit Plan Condominium
Inviando la tua richiesta di preventivo accetti la nostra Privacy Policy
Invio

Con ASSIX Condominium ottieni fin da subito per il tuo Condomìnio i seguenti benefici fiscali:

fino a

Ecosismabonus

Detrazioni per l’adozione di misure di riqualificazione energetica + misure antisismiche

fino a

Ecobonus

Detrazioni per interventi di riqualificazione energetica

90b

Interventi sulle facciate esterne dei Condomìni, che comprendono il recupero, il restauro, la tinteggiatura esterna e/o la semplice pulitura.

85b

Cappotto termico (con superficie interessata >25% della superficie disperdente) e miglioramento di 2 classi sismiche.

80b

Cappotto termico (con superficie interessata >25% della superficie disperdente) e miglioramento di 1 classie sismica.

75b

Cappotto termico (con superficie interessata >25% della superficie disperdente) + conseguimento della qualità media dell’involucro.

70b

Cappotto termico (con superficie interessata >25% della superficie disperdente).

65b

Pompe di calore – scaldacqua a pompa di calore 65% – collettori solari – generatori ibridi – sistemi building automation – microgeneratori.

50b

Serramenti, infissi e schermature solari – caldaie a biomassa – caldaie a condensazione (Classe A). *NB se gli stessi vengono installati in parti condominiali comuni o in tutte le unità del Condomìnio la detrazione aumenta al 65%.

Credit Plan Condominium offre la possibilità ai Condòmini di conseguire le % di detrazioni fiscali più elevate, atte a permettere la cessione del credito d’imposta, e/o di usufruire dello sconto in fattura per importi pari o superiore a 200.000 € effettuati obbligatoriamente sull’involucro, sugli impianti e sulle parti comuni di edifici condominiali.
Queste ulteriori agevolazioni facilitano l’approvazione dei lavori straordinari in Assemblea, in quanto i Condòmini saranno chiamati a sostenere solamente l’importo “non cedibile”, che potrà essere finanziato da Banca Reale a condizioni vantaggiose.

Caso pratico (esempio)

Intervento di riqualificazione energetica su Condomìnio con incentivo Ecobonus (70%).

condominio

Condomìnio

24 unità abitative

condominio riqualificazione

Intervento

Intervento di Riqualificazione Energetica (Ecobonus 70%)

costo totale

Costo

Costo Totale dei lavori € 360.000

detrazioni 70

Detrazioni Fiscali Ecobonus

Detrazione Fiscale IRPEF
(€ 360.000 x 70%)

€ 252.000 in 10 anni
Detrazione Fiscale annua IRPEF
€ 25.200

→ in alternativa:
i Condòmini possono optare in Assemblea per la cessione del credito d’imposta

Sconto in fattura

I Condòmini possono avvalersi dello “sconto in fattura” unicamente per gli interventi di riqualificazione energetica (Ecobonus) di importo pari o superiore a € 200.000, effettuati obbligatoriamente sull’involucro, sugli impianti e sulle parti comuni di edifici condominiali.

Condòmini

Spese straordinarie a carico dei Condòmini

Le Spese straordinarie potranno essere sostenute dai Condòmini:
a) ricorrendo ad un finanziamento al Condomìnio per l’Importo Totale dei lavori da eseguire *(e conservando la detrazione fiscale)
→ in alternativa:
b) usufruendo della cessione del credito d’imposta + un finanziamento al Condomìnio per la quota di Spese straordinarie “non cedibili” (minimo 30%)

Credit Plan Condominium ASSIX

ASSIX e Banca Reale hanno predisposto soluzioni finanziarie ed assicurative vantaggiose per pricing e garanzie, in grado di rispondere in modo tangibile e tempestivo alle esigenze di credito e di protezione dei Condòmini.

Società energia e gas

La Società di energia e gas acquista il credito d’imposta dall’Impresa appaltatrice, una volta che gli importi saranno certificati ed esigibili nei Cassetti Fiscali dei Condòmini
*(metodo indiretto)
→ in alternativa:
La Società di energia e gas può operare come General Contractor
*(metodo diretto)

Pagamento all’Impresa

→ Finanziamento al Condomìnio con Banca Reale

→ Cessione del credito d’imposta dei Condòmini al Cessionario selezionato dall’Advisor

Richiedi una simulazione Credit Plan Condominium ASSIX:

A quale categoria appartieni?

Credit Plan Condominium - Simulazione
Richiesta cessione del credito d'imposta
Inviando la tua richiesta di preventivo accetti la nostra Privacy Policy
Invio
piu e meno

VANTAGGI PER TUTTI

Grazie a Credit Plan Condominium, i Condòmini potranno eseguire importanti interventi di riqualificazione energetica, al fine di ottenere una significativa diminuzione dei loro consumi ed una conseguente riduzione dei costi in bolletta.
Il rientro dalle spese straordinarie sostenute per la realizzazione delle opere sarà molto più rapido, potendo usufruire dei bonus, incentivi e detrazioni fiscali recentemente introdotti per agevolare l’avvio di lavori ecosostenibili nei Condomìni.
Inoltre, e non meno importante, i Condòmini potranno contare su un proporzionale aumento di valore delle loro unità immobiliari, dovuto al miglioramento della classe energetica.
In caso di cessione del credito d’imposta, i Condòmini potranno beneficiare di un finanziamento Banca Reale per la quota “non cedibile”, dilazionando il pagamento fino a 10 anni senza nessun anticipo.